Sensibilità

Cosa si intende per sensibilità dentale?

Per sensibilità dentale si intende il dolore percepito consumando bevande o alimenti caldi o freddi, o a volte anche inspirando aria fredda.

L'ipersensibilità si verifica quando la gengiva si ritrae o quando c'è una perdita di tessuto gengivale. Ciò può avvenire in seguito a uno spazzolamento troppo energico o a un uso non regolare dello spazzolino e del filo interdentale.

 Cosa si intende per sensibilità dentale?

In caso di perdita di tessuto gengivale, la parte di dente posta sotto la gengiva, ovvero la radice, rimane esposta. Il dente è attraversato da piccolissimi canali contenenti del fluido, che vanno dalla radice fino al centro del nervo, ovvero la polpa. Quando questi canali entrano in contatto con il caldo o il freddo, il fluido dentale stimola il nervo, provocando dolore.

L'ipersensibilità può insorgere anche quando la superficie dura del dente, ovvero lo smalto, è deteriorata.

La sensibilità dentale va e viene, ma se ignorata può provocare altri disturbi all'interno della bocca.
I fattori che contribuiscono alla sensibilità dentale sono:

Uno spazzolamento troppo energico
Può provocare la perdita di tessuto gengivale.

Il consumo di bevande e alimenti zuccherini e acidi
Bibite, succhi di frutta e spuntini dolci favoriscono lo sviluppo della carie, che può portare a un'ipersensibilità.

Il digrignamento dei denti
Consuma la superficie dei denti.

Ablazione del tartaro e trattamenti dentali
L'ablazione del tartaro o trattamenti come lo sbiancamento dentale possono provocare ipersensibilità. In questi casi, la sensibilità sparisce di solito poco dopo il trattamento. Se hai dubbi, rivolgiti al tuo dentista o igienista dentale.


Di seguito sono riportati alcuni consigli per prevenire la sensibilità dentale:

Usa spazzolino e filo interdentale due volte al giorno per prevenire la perdita di tessuto gengivale
Pulisci tutte le aree della bocca, anche gli spazi tra i denti e la linea gengivale.

Spazzola delicatamente. Puoi anche provare a usare uno spazzolino elettrico, dotato di un sensore di pressione con spia luminosa che aiuta a regolare la pressione al giusto livello, proteggendo dalla perdita di tessuto gengivale e dall'erosione dello smalto.
Evita bevande e alimenti acidi.
Se l'ipersensibilità non si risolve con questi accorgimenti, parlane con il tuo dentista, che saprà fornirti altri consigli.

Alcune brevi informazioni sulla sensibilità dentale

Per sensibilità dentale si intende il dolore percepito consumando bevande o alimenti caldi o freddi.
Insorge quando le gengive si distaccano dai denti o quando si ha una perdita di tessuto gengivale. Ciò espone la radice del dente normalmente protetta dalla gengiva, provocando ipersensibilità.
Per evitare di danneggiare le gengive, lo spazzolino va passato con delicatezza.
Puoi anche chiedere al tuo dentista o igienista dentale di consigliarti un dentifricio specifico per denti sensibili.

  • Prodotti consigliati

    Prodotti consigliati

    Prova la soluzione ideale per denti e gengive sensibili

  • Recensioni

    Recensioni

    Esprimi una valutazione sui nostri prodotti o consulta le opinioni e le testimonianze degli utilizzatori su Desiderimagazine.